Benedetti Magazine

Eisenman a Milano: Residenza Carlo Erba

Cosa succede quando due architetti internazionali del calibro di Peter Eisenman e Guido Zuliani si incontrano con il giovane studio emergente italiano Degli Esposti Architetti? Nasce la favolosa Residenza Carlo Erba, capolavoro di arte e tecnologia.

Le architetture di Peter Eisenman sono il tentativo costante di liberare la forma da tutti i significati. La Residenza Carlo Erba, primo progetto di Eisenman a Milano, non fa eccezione, è tra le news più importanti dell'architettura milanese.

Passato e futuro si incontrano in questo edificio pensato per immergersi totalmente nel contesto. I nove piani della residenza Carlo Erba si inseriscono in una zona strategica e vivace della città di Milano, piazza Carlo Erba, per l’appunto. I collegamenti e la ricca presenza di servizi, compresa la vicinanza con il polo universitario del Politecnico di Milano, fanno della Residenza Carlo Erba il luogo ideale in cui abitare tra benessere,  sostenibilità energetica e arredamento di design.

Qualità, stile e ricercatezza sono i criteri con cui è stato intrapreso il progetto. I primi tre piani sono rivestiti in travertino e creano una continuità con l’edifico ad angolo esistente, utilizzando materiali classici della tradizione italiana, riletti in chiave contemporanea.

Il rivestimento metallico e le trasparenze del quarto piano lo rendono, per contrapposizione, il punto in cui passato e futuro si incontano, per proseguire nel marmo bianco di Carrara che riveste il resto dell’edificio.

Giochi di luce e di volumi caratteriazzano gli interni, sia nelle aree comuni che nelle singole unità abitative, che variano da superfici di 80 a 200 metri quadrati. Il volume sinuoso dell’edifico regala, ad ognuno dei 75 appartamenti la doppia esposizione.

Le ampie vetrate presenti aumentano la luce naturale, mentre impianti a led sono parte integrante del progetto illuminotecnico. L’impianto geotermico si occupa di assicurare agli ambienti acqua calda e riscaldamento, questi sono tra i principali motivi che fanno della Residenza Carlo Erba un progetto sostenibile e ad alto risparmio energetico.

Photocredit: Archilovers

Articoli in Evidenza

Un compleanno ben riuscito!
1968-2018, 50 anni Mobilificio Benedetti
Qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio, qualcosa di prestato...