Benedetti Magazine

Complementi di Arredo di Design

Non basterebbe una vita per parlare di complementi di arredo di design. Trovare i giusti oggetti è una aspetto importante per personalizzare la propria casa e i propri spazi.

Chiamarli oggetti è sicuramente riduttivo. Nel 1945, anno in cui si è svolta RIMA (Riunione Italiana per le Mostre di Arredamento) aspirapolveri, macchine per cucire e televisori iniziavano ad essere oggetto di studio per i designer. Gli oggetti dovevano diventare belli. Alcuni architetti italiani hanno proposto arredi da produrre in serie e pensati per case minime, con spazi sfruttati in modo razionale.

Oggi il designer è una figura affermata nel campo dell’arredamento, e parlando di complementi di arredo di design, come non pensare a Charlotte Perriand, tra i fondatori del design contemporaneo.

Recentemente le è stata dedicata da Cassina, altro nome importante, una riedizione speciale della LC4, la Chaise Longue per eccellenza nata dalla collaborazione con Le Corbusier e Pierre Jeanneret.

Kartell, Alessi, Artemide, Flos, Foscarini tutte aziende che hanno fatto della ricerca estetica un punto forte per la progettazione di complementi di arredo di design. Emblematico in questo senso il famoso spremiagrumi Juicy Salif di Philippe Starck, ormai uscito dalle cucine per diventare un oggetto di arredamento più che un semplice utensile da cucina.

Anche la Conica, storica caffettiera progettata da Aldo Rossi, ormai si trova più in bella mostra nei salotti che nelle dispense della cucina.

Non si può non citare la meravigliosa lampada Arco di Achille Castiglioni per Flos, uno dei prodotti di disegno industriale più famosi e venduti e oggetto icona del design italiano. Come i complementi Kartell, i prodotti firmati Zanotta o il famosissimo Pinocchio di Valsecchi.

Questi e molti altri potrebbero essere i giusti complementi di arredo di design per la tua casa, ma il piacere della ricerca è anche il bello di arredare i propri spazi.

 

 

Photocredit: Madeindesign

Articoli in Evidenza

Un compleanno ben riuscito!
1968-2018, 50 anni Mobilificio Benedetti
Qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio, qualcosa di prestato...