Benedetti Magazine

Arredamento Etnico e Moderno: Accostare due Stili

Come scegliere l'arredamento di casa per creare un ambiente che ci rispecchi? Spesso è difficile limitarsi a un unico stile, allora ecco qualche consiglio per accostare arredamento etnico e moderno con gusto creando un ambiente accogliente ed equilibrato.

Africa, India, Messico e Perù non sono le mete delle prossime vacanze ma i paesi di ispirazione per chi vuole arredare la propria casa in stile etnico. Complici le mode degli ultimi anni, dal cibo al vestiario, sempre più persone si lasciano affascinare dal sapore esotico di oggetti provenienti dall'America Centro-Meridionale, ma anche dall'Asia Centrale e dall'Estremo Oriente.

Per arredamento etnico , quindi, si intende una serie di stili a volte molto lontani tra loro, che hanno origine in paesi diversi. Diventa quindi importante individuare quale di questi si avvicina maggiormente ai nostri gusti.

Accostare arredamento etnico e moderno significa unire due stili che ben si sposano tra loro. Legni e colori scuri accompagnati a tessuti colorati regalano all’arredamento moderno un tocco di calore. Ottone, ferro e bambù rendono gli ambienti moderni meno monotoni.

L’arredamento moderno è fatto di forme pulite che rispondono all'esigenza di essenzialità, perciò è un’ottima idea arricchire gli spazi con oggetti e mobili provenienti da un viaggio fatto in qualche terra lontana, oppure ordinati ad hoc, per dare personalità alla propria casa.

Qualità dei materiali ed omogeneità nell'accostamento sono il punto di partenza per accostare i due stili. La base candida e neutra dell’arredamento moderno deve essere la tela su cui dipingere con le forme e i colori vivaci dello stile etnico.

Volumi, colori e materiali devono sposarsi bene tra loro. Si può inserire nel soggiorno moderno un oggetto o un dipinto etnico, oppure si può lavorare sui tessuti, dai rivestimenti dei cuscini alle tende, ai colori dei tappeti, alle cornici e ai complementi di arredo.

Accostare due stili è un’idea perfetta anche per chi vuole rinnovare gli ambienti senza rivoluzionarli: è il tuo caso?

 

 

Photocredit: decoholic / culthomes

Articoli in Evidenza

Un compleanno ben riuscito!
1968-2018, 50 anni Mobilificio Benedetti
Qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio, qualcosa di prestato...